Vacanze estive
in alta montagna a Barbiano/Alto Adige

Vacanze estive in alta montagna a Barbiano/Alto Adige
Con un panorama alpino impressionante il comune di Barbiano in Alto Adige vi dà il benvenuto in Val d’Isarco per una vacanza rilassante sul bordo delle Dolomiti. La suggestiva attrazione principale del borgo è visibile da lontano. La torre pendente di Barbiano è stata costruita in stile romanico e ha un’ inclinazione chiaramente visibile. L’area comunale si estende dalla valle fino alla cima del Corno del Renon. La montagna locale sovrasta il paese con i suoi 2.260 metri, come un potente guardiano. Ottimi sentieri segnalati portano nelle alte regioni alpine intorno a Barbiano/Alto Adige. Una magnifica attrazione sono le cascate nel villaggio. Il fiume Ganderbach su più livelli si schianta fragorosamente in profondità. La cascata più alta ha un’altezza mozzafiato di 85 metri. Al maso Planatscherhof ora in estate siamo impegnati con la raccolta del fieno e il lavoro nelle vigne. Eppure, quando il tempo ce lo permette, saremo lieti di accompagnarvi alla nostra baita.

Escursioni nella natura

Nelle regioni alpine l’altopiano di Barbiano e il Corno del Renon conta tra le destinazioni più popolari per gli escursionisti e gli amanti della natura. Il cosiddetto “Keschtnweg” inizia a Varna e via Barbiano/Alto Adige porta fino a Bolzano. “Keschtn” sono le castagne commestibili, che hanno reso il luogo così popolare. Durante una serata Törggelen in Val d’Isarco in una taverna tradizionale, come quella del maso Planatscherhof, le specialità locali avranno un sapere ancora migliore. L’Alpe di Villandro, l’Alpe di Siusi, la Val Gardena e il Parco Naturale Puez-Odle sono belle aree escursionistiche in un raggio di 10-20 chilometri.

Divertimento acquatico ed esperienze culturali durante le vacanze estive a Barbiano/Alto Adige

Escursioni nella natura
Durante la vostra vacanza estiva a Barbiano/Alto Adige ogni giorno sarà diverso. Al lago di Fiè, al lago di Caldaro ed ai laghi di Monticolo troverete acque cristalline per nuotare in Alto Adige. Antichi edifici, come il Castel Trostburg, il Monastero di Sabiona e le Tre Chiese vi porteranno a un’epoca passata. I centri storici delle città di Bressanone e Brunico vi invitano a fare una passeggiata, mentre il fascino mediterraneo del giardino botanico di Castel Trauttmansdorff vi dà il benvenuto alla città termale di Merano. Divertimento per tutta la famiglia è garantito all’Aquarena a Bressanone. Nel capoluogo dell’Alto Adige – Bolzano – il Museo Archeologico vi invita a una visita. Qui si può ammirare la mummia dei ghiacci “Ötzi”, per poi fare una passeggiata per le vie tortuose del centro della città medievale. Una gita emozionante vi porterà nella miniera d’argento a Villandro e al Museo dei Minerali di Tiso.